ionontimangio vegan style
Home Approfondimenti Liberazione Animale ed Umana

Liberazione Animale ed Umana N. Mancuso per ionontimangio Faccie 2

 

Nell’immaginario collettivo occuparsi di animali significa essere “animalisti“, eppure questa stessa parola, per chi e’ dentro la questione da tempo, non e’ piu’ in grado di spiegare gli scopi e i desideri di un universo che ogni giorno diventa piu’ grande.

Con il tempo la questione si e’ complicata, anche in senso positivo.

Oggi si discute di liberazione animale affiancandola alla liberazione umana ( antispecismo politico) o considerandola a se’ stante e da realizzare a prescindere dalla liberazione umana ( antispecismo debole).

Il termine animalista diventa quindi ormai legato all’amore per gli animali d’affezione, alla zoofilia e al protezionismo.

Attraverso i nostri disegni vogliamo toccare dei temi molto importanti che si relazionano a questo argomento, tra i primi  la vivisezione,  lo facciamo con un disegno di Rachele Polizzotto per Io non Ti Mangio, il disegno intitolato ” Sound of freedom” rappresenta una delle fiabe a lieto fine di cui più volte vi abbiamo annunciato la nascita , a cura della scrittrice Maria Grazia Sereni e da una idea di ionontimangio.Rachele Polizzotto per Io nontimangio

Nei racconti  viene rielaborato il rapporto tra animali e bambini, e quindi vecchie storie come : Il pifferaio magico in cui l’eroe affogava nell’acqua i topi che avevano invaso la città cambia radicalmente, ma lo scoprrirete a breve quando sarà pubblicata e venduta in forma assolutamente no profit insieme alla maglietta, per raccogliere fondi per il rifugio di io non ti mangio.

Nel disegno che segue il titolo dell’articolo , uno dei nostri più significativi messaggi il concetto antispecista rappresentato magistralmente da Nicola Mancuso nella nostra collezione.

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrPrint this pageEmail this to someone

Responder