ionontimangio vegan style
Home Azione La vera faccia di Expo 2015

La vera faccia di Expo 2015

Milano Expo 2015, ormai si parla da anni, a Milano addirittura da oltre 5/6, di questa esposizione che avrebbe dovuto approfondire un tema che riguarda l’intero globo, disinvoltamente riassunto nello slogan coniato appositamente per questo “grande” evento: “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Per i sei mesi in cui Milano ospiterà questo festival della menzogna, la città si ritroverà sommersa da una montagna di cemento, di infrastrutture (alcune delle quali non saranno nemmeno terminate in tempo) che verranno abbandonate poi al degrado senza un utile reimpiego a vantaggio della Comunità.
Scandali politici riguardanti gli appalti dati in gestione per la kermesse, personaggi di spicco e della politica indagati, candidati alle elezioni a Primo Cittadino del capoluogo lombardo che decideranno se concorrere o meno per Palazzo Marino “dopo” gli esiti di Expo 2015 parlano chiaro.
E che dire degli scopi prefissati da questa lunga maratona, che dovrebbero riguardare il problema della fame nel mondo e le energie rinnovabili del pianeta?

La vera faccia di Expo.
Expo 2015 è gestita da colossi multinazionali come Monsanto, Nestlè, il marchio Coca Cola, Kellogs, Kraft, Ferrero e coì via che, per i loro prodotti da immettere sul mercato globale, fanno ricorso ad O.G.M. (organismi geneticamente manipolati). E poi ancora Bayer, P&G ecc. E che dire della McDonald?
Tra allevamenti intensivi, sperimentazione animale, deforestazione selvaggia, sfruttamento minorile e di interi popoli, i colossi dediti al profitto più cieco e disinibito si rivolgono a quel bacino d’utenza che rappresenta il consumatore ideale in previsione di un’alimentazione globalizzata.


Un capitolo a parte merita senz’altro la Coop Italia che, in questi giorni, nei suoi supermercati nel centro Italia sta pubblicizzando lo sconto del 50% da applicare sugli agnelli in previsione dell’imminente festività pasquale.
In questo panorama appena accennato, dove la massificazione del cibo manipolato geneticamente è il vero slogan, le lobby del business ingannano ancor più il consumatore che, per rasserenarlo, spendono parole e programmi per il cosiddetto “benessere animale” (il CIWF per fare un esempio a caso), al fine di fare opera di persuasione affinché si dia l’immagine che l’animale, mangiato leziosamente in tavola, sia nato per essere cibo da masticare ed ingoiare e che abbia vissuto felice e beato fino al momento della sua morte (macellazione sarebbe il termine decisamente più corretto).


Al consumatore non si raccontano le atrocità che milioni di creature patiscono per diventare “bistecche”, ma gli si rappresenta, sotto forma di spot pubblicitari o di programmi televisivi creati ad hoc, una fantasia onirica falsata e manipolata in cui gli animali sono felici di essere immolati per chi si nutre di carne, a riprova che la visione antropocentrica e specista è ancora lungi dall’essere superata e travalicata. Al contrario, viene costantemente alimentata ed inscenata. In realtà, coloro che, ben volentieri, si lasciano fuorviare, si rendono complici della diffusione di una virtualità della realtà che non corrisponde in nulla con la realtà effettiva.

Scandalizzarsi serve a poco, perché non stiamo dicendo nulla di nuovo.
Occorre semmai agire, diffondere sempre quello che non viene detto per raggiungere maggior consapevolezza ed avere il coraggio di aprire gli occhi.

Expo 2015 è una vergogna inaccettabile, una colossale menzogna ed una messinscena orchestrata nei minimi dettagli.

Expo 2015 Milano è la rappresentazione dell’oppressione, dello sfruttamento, del marketing aggressivo che non salva nessuno, multinazionali a parte: le vere reginette di questa kermesse!

Naturalmente torneremo a parlarne e a ritrovarci per manifestare pacificamente contro questa manifestazione all’insegna del lucro più spietato e della mattanza di milioni di animali!

Intanto, per approfondire il tema vi rimandiamo alle seguenti fonti.
▸ “Nessuna faccia buona, giusta e pulita a EXPO 2015” (formato pdf):
http://antispefa.noblogs.org/…/nessuna-faccia-buona-pulita-…

▸ “Expo 2015: l’esposizione dei soliti potenti”, a cura di Earth Riot (Convivenza Pacifica):
http://earthriot.altervista.org/…/expo-2015-lesposizione-d…/

▸ “Expo 2015: Nutrire il Pianeta… con cemento e diossina”, a cura di Earth Riot (Convivenza Pacifica):
http://earthriot.altervista.org/…/expo-2015-nutrire-il-pia…/

▸ “Expo 2015: <benessere animale> (parte 1)”, a cura di Earth Riot (Convivenza Pacifica):
http://earthriot.altervista.org/…/expo-2015-benessere-anim…/

▸ “Expo 2015: <benessere animale> (parte 2)”, a cura di Earth Riot (Convivenza Pacifica):
http://earthriot.altervista.org/…/expo-2015-benessere-anim…/

▸ “Expo 2015 a F.I.C.O.: per un’esposizione permanente dello sfruttamento”, a cura di Earth Riot (Convivenza Pacifica):
http://earthriot.altervista.org/…/da-expo-2015-a-f-i-c-o-p…/

▸“McDonald’s: potresti mai immaginarlo vegano?”:
http://www.veganzetta.org/mcdonalds-potresti-mai-immaginar…/

▸“Inquinamenti. Che Expo sarebbe… senza McDonald’s!”:
http://www.ilcambiamento.it/inquinamenti/expo_mcdonald.html

▸ Video in lingua inglese “Cheeseburger in Hydrochloric Acid” – Università di Nottingham (illustra un esperimento di simulazione di digestione da parte di uno stomaco umano di un cheeseburger prodotto e confezionato dalla McDonald’s):
https://www.youtube.com/watch?v=NddZ5ftQb0Q

[Fonte e creatore dell’immagine: http://veganpress.blogspot.it/…/expo-il-gioco-dei-prepotent… ]

http://www.expo2015.org/it

Expo

La vera faccia di Expo 2015

 

 

 

27

Responder

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.