ionontimangio vegan style
Home Approfondimenti Alzheimer e Olio di Cocco

Alzheimer ed olio di cocco

 

 

Alzeimer e Olio di Cocco

Come Proteggervi dall’Alzeimer con un unico ingrediente economico.

Se chiedete  alla maggior parte dei medici, vi diranno che  non esiste una cura per l’Alzheimer, né esiste un trattamento.

La Dottoressa  Mary Newport  non è d’accordo. Quando al  marito è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer alla giovane età di 51 anni, si mise al lavoro e fece molta  ricerca sulla  malattia per  capire perché accadeva  e come poteva  essere fermato.

I Farmaci tradizionali  che venivano utilizzati non davano risultati soddisfacenti per rallentare la malattia, ma al contrario si osservava un progredire della stessa .

Così Mary Newport  si mise a cercare  qualcosa e scoprì le potenzialità dell’olio di cocco.

Iniziò un trattamento giornaliero  utilizzando  quattro cucchiaini e notò  subito dei  risultati. Il Marito era più agile ed in grado nuovamente  di leggere e di conversare ed anche riusciva a legarsi le scarpe da solo, questo gesto semplice purtroppo non era più possibile da tempo per lui e fu sorprendente il risultato  tanto da spingere la Dottoressa Newport a chiedere dei finanziamenti per la ricerca sperimentale di questo trattamento.

Dopo qualche tempo, le fu dato il via libera allo studio 65 pazienti con esordio precoce a moderato morbo di Alzheimer. L’ Alzheimer è stato chiamato il diabete di tipo 3. Per funzionare normalmente, il cervello ha bisogno di grassi e glucosio. E ‘ciò che il cervello considera carburante. Gli studi hanno dimostrato che un basso contenuto di carboidrati e di grassi nelle  diete, per esempio, può avere un impatto negativo le funzioni cerebrali. Quindi è dove l’olio di cocco entra in gioco.

Olio di cocco è ricco di chetoni. I chetoni sono una molecola che il cervello usa per produrre energia quando non c’è abbastanza glucosio intorno.

Questa ricerca è davvero emozionante. Siamo ansiosi di conoscere i risultati. Nel frattempo, a meno che non siano presenti  allergie alla   noce di cocco, l’olio di cocco è una cosa che sicuramente non danneggia e che tranquillamente si  può  aggiungere alla vostra dieta, o a quella di  coloro che sfortunatamente sono stati colpiti da questo morbo ,soprattutto se si dispone di esordio precoce morbo di Alzheimer.

fonte :http://simpleorganiclife.org/alzheimers/

Responder

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.