Home Approfondimenti Vietnam Fine Di Un Attroce Festival

Vietnam Fine Di Un Attroce Festival

Lo sfogo di rabbia dei cittadini e la decisione di agire dei politici, il Festival che celebrava l’arrivo del Nuovo Anno Lunare con l’impiccagione di un bufalo ancora vivo è terminato.

In queste settimane il filmato girato al Dong Cuong New Year Festival dell’anno scorso è diventato virale. Gli utenti che hanno visto il video – che mostrava un bufalo ancora vivo al quale veniva legato un cappio alla gola – sono rimasti sconvolti dalle immagini, e non hanno esitato a fare il possibile per impedire che quel festival potesse ripetersi.
Fortunatamente le autorità del governo centrale e locale si sono trovate d’accordo ed hanno ordinato agli organizzatori del festival di non permettere che simili maltrattamenti a danno degli animali vadano a contaminare i festeggiamenti del Nuovo Anno Lunare.
In ogni caso, come è accaduto per il Nem Thuong Festival, gli animali continueranno ad essere uccisi e consumati, ma questo accadrà in privato, secondo le norme che regolano la macellazione degli animali destinati al consumo.
Tuan Bendixsen, direttore di Animals Asia Vietnam:
“Sulla scia della campagna di Animals Asia contro il festival della macellazione del maiale di Nem Thuong, il governo vietnamita è stato molto chiaro nel dire che attività del genere non faranno parte del Vietnam moderno. Mettendo fine a queste crudeli pratiche, il governo sta mantenendo la parola data e sta ascoltando la volontà del popolo – e per questo dovrebbe essere lodato. Quello a cui stiamo assistendo non è niente di meno che una presa di consapevolezza in merito alla tutela degli animali.
Dopo la campagna iniziata da Animals Asia nel 2014 contro il festival di Nem Thuong, il Ministro Vietnamita per la Cultura, lo Sport e il Turismo ha ordinato che tutti i festival “obsoleti” venissero chiusi.
Ad oggi, questo ordine ha portato alla chiusura di quattro festival che prevedevano la flagellazione di bufali e di tre eventi che usavano i bufali per combattimenti, mentre la macellazione rituale dei due maiali che avveniva a Nem Thuong non sarà più un rituale pubblico.
Nguyen Tam Thanh, addetto Animal Welfare per Animals Asia:
“La flagellazione dei bufali, i combattimenti, il festival della macellazione dei maiali, il festival di Dong Cuong, indicano chiaramente che gli abusi sugli animali non sono più tollerati dal pubblico e dalle autorità.
È servito del tempo perché questi vecchi riti trovassero la fine – i conservatori si oppongono sempre ai cambiamenti – ma non ci sono più dubbi, i nostri figli non cresceranno con i maltrattamenti degli animali come parte delle celebrazioni del nuovo anno, e questo è qualcosa che tutti noi dovremmo festeggiare.

Fonte

Video dell’orrore 

Responder

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.