ionontimangio vegan style
Home Approfondimenti BoK Nal Il Massacro degli Innocenti

Bok Nal Il Massacro degli Innocenti

BoK Nal Il Massacro degli Innocenti.

Dopo Yulin L’orrore continua in Korea  dove vengono mangiati cani e gatti cotti vivi. Unisciti con noi all‘azione Mondiale di protesta. Solo così possiamo fermarli.

 

Corea del Sud:  BOK  NAL il destino di cani e gatti.

Corea del Sud è l’unico stato dove di fatto esiste un sistema di allevamento intensivo di cani da macello. Qui gli animali sono obbligati a subire privazioni e torture inimmaginabili dalla nascita fino al giorno della macellazione, i cani trascorrono la loro vita imprigionati in gabbie rialzate, sporche e strette, esposte alle intemperie. Non fanno movimento e non ricevono acqua, compagnia né cure mediche, e non sono mai a contatto con il terreno. Spesso a questi poveri animali vengono perforati i timpani in modo da renderli meno rumorosi.
CANI e GATTI vengono mangiati dopo essere stati sadicamente TORTURATI in vari modi affinché le loro carni, per azione dell’adrenalina in circolo a causa del dolore e della paura, diventino più “saporite”. La credenza vuole che PIÙ GRANDE È LA SOFFERENZA INFLITTA ALL’ANIMALE, PIÙ TENERA E GUSTOSA SARÀ LA CARNE e le sue proprietà salutari “mitiche” ne risulteranno incrementate, rendendo gli uomini più virili.
Gli animali per lo più vengono colpiti alla testa con un bastone, picchiati a morte, impiccati, altrimenti sgozzati e fatti dissanguare, o tramite elettrocuzione. In molte occasioni gli animali NON muoiono subito, perdono coscienza per alcuni secondi risvegliandosi poco dopo perfettamente VIGILI. Succede spesso che gli animali vengano BOLLITI, BRUCIATI e SCUOIATI (alcuni usano apposite centrifughe) quando sono ancora VIVI e COSCIENTI.
Con i cani vengono realizzati soprattutto hamburger e zuppe, mentre i gatti diventano perfino parte di bevande “toniche”, realizzate spesso lanciando i gatti VIVI nell’acqua bollente.
A volte gli allevamenti si trovano vicino alle scuole, dove i bambini devono sopportare le grida dei cani che vengono macellati.
La Corea del Sud è tristemente famosa per una festa rituale e tradizionale nota come “Bok Nal”, ovvero i “giorni del cane”, che ha luogo nei giorni più caldi dell’estate tra luglio e agosto. In questo periodo si calcola che UN MILIONE di CANI vengano UCCISI per essere MANGIATI, in nome di una tradizione secondo la quale la carne di cane “rinfresca e rinvigorisce” e attraverso la quale l’uomo potrebbe assorbire la gioia di vivere e la festosità che caratterizzano queste meravigliose creature. I CANI non sono gli unici animali a soffrire pene inimmaginabili, infatti anche i GATTI subiscono le stesse torture.
Ma il massacro di questi innocenti non si limita ai Bok Nal, bensì dura tutto l’anno estendendo la tortura e la macellazione ad un numero spaventoso di animali. Nonostante la Korea Food & Drug Administration riconosca come cibo qualsiasi prodotto commestibile, ad eccezione delle droghe, nella capitale Seoul l’amministrazione locale ha approvato un regolamento che classifica la carne di cane come ‘cibo ripugnante’. Purtroppo, a quanto ci risulta, questo provvedimento non viene quasi mai applicato.
In Sud Corea la carne di cane viene consumata da persone di ogni età, genere, religione, classe sociale e livello culturale, in parte a causa della loro educazione, forse senza conoscere le sofferenze che causano. Il vescovo cattolico Sung-Hyo Lee ha affermato infatti: “Il mio cibo preferito è la carne di cane. Il mio hobby è costringere i preti stranieri a mangiarla, soprattutto quelli francesi”. – Kyeongin Ilbo, 16.05.2011.
Se la classe dirigente afferma sui mezzi di comunicazione che mangiare carne di cane è bello, e i governi non fanno nulla al riguardo, le persone sono meno inclini a chiedersi cosa ci sia di male nel commerciare questa carne.
Chi smarrisce il proprio cane ha sempre il timore che gli sia stato rubato per finire nelle pentole di qualche ristorante. In Corea del Sud i cani possono essere allevati per svariati motivi, ma ogni razza di cane può finire in tavola. Una volta che la carne è cotta, i consumatori non possono sapere da quale tipo di cane proviene. Potrebbe essere stato anche l’animale da compagnia di qualcuno.
Succede spesso che le persone vogliano sbarazzarsi di esemplari domestici “cresciuti troppo” ma molti canili non possono accoglierli tutti e così la questione del randagismo trova un diverso e più crudele esito nei mercati. Qualche canile li rivende come animali da macello per ridurre i costi nella somministrazione di cibo o farmaci, o perché non vuole spendere per praticare l’eutanasia. Nel 2010, un canile nella città di Gumi è stato colto in flagrante mentre macellava e mangiava gli animali che aveva “salvato”. Si contano oltre 400 canili in tutto il paese, la maggior parte dei quali manca delle più elementari norme igieniche e dei necessari controlli, ragione per la quale è facile che diventino oggetto di un commercio crudele e illegale.
Per sfamare i cani degli allevamenti, la Corea del Sud utilizza un terzo dei rifiuti di cibo, una pratica questa assolutamente illegale nei paesi avanzati del mondo. Immaginate di mangiare animali nutriti con scarti di cibo infestati da mosche, larve, topi e germi infettivi. Le condizioni igieniche nelle quali vengono tenuti gli animali dovrebbero destare serie preoccupazioni, considerando il modo in cui si propagano virus e patologie canine, filaria, colera, trichinellosi, che possono direttamente compromettere la salute umana.
È letteralmente impossibile distinguere fra i vari allevamenti, e la destinazione d’uso degli animali ivi rinchiusi: un cane incustodito può sempre diventare carne da mangiare per qualcuno. I cani in Sud Corea sono gli unici animali ad essere allevati sia come compagni nelle case della gente sia per la loro carne. La logica che i cosiddetti MEAT DOG (carne di cane ovvero cane da mangiare) siano diversi dai PET DOG (cane domestico ovvero cane da amare) è solo una strategia utilizzata da chi è mosso da meschini interessi per promuovere il consumo di carne, e mangiare così la specie animale più amata in Corea.
Nella Corea del Sud oltre 2 MILIONI di cani vengono uccisi ogni anno per la loro carne. Sono 30 MILIONI i cani che vengono macellati e mangiati ogni anno in Asia, in merito ai gatti non si ha una stima precisa.

Perché è importante condividere queste notizie e firmare le petizioni?

Al momento le leggi che regolamentano l’industria della carne di cane sono vaghe e creano una zona grigia che consente al governo di ignorare bellamente il problema.
Dobbiamo FIRMARE le petizioni e CONDIVIDERE questi informazioni il più possibile perché solo l’opinione pubblica mondiale ha il potere di fare pressione sul governo sud coreano. Attirare l’attenzione mediatica è indispensabile per ottenere il supporto internazionale, il quale può indurre il governo sud coreano a creare delle leggi che proteggano i diritti di questi animali e bandiscano per sempre il commercio di carne di cane e di gatto.
Firma le petizioni

Questo sito raccoglie le più importanti petizioni contro il massacro di cani e gatti della corea del sud, è molto importante firmarle TUTTE:
http://tiny.cc/Koreandogs-Petizioni

Altre petizioni importanti

01 ► https://goo.gl/vMpBVe
02 ► https://goo.gl/n9KphJ
03 ► https://goo.gl/hvS8da
04 ► https://goo.gl/F1pQCM
05 ► https://goo.gl/1ihIZY
06 ► https://goo.gl/vNtSrc
07 ► http://goo.gl/ZFVgNJ
08 ► https://goo.gl/bslpb1
09 ► https://goo.gl/pLAAos
10 ► http://chn.ge/1zBoCRt
11 ► http://chn.ge/SCuoAp
12 ► http://chn.ge/1qzHVVr
13 ► http://chn.ge/1qzHVVr
14 ► http://chn.ge/LfAYcy
15 ► http://chn.ge/1q7ooOF
16 ► http://chn.ge/1ubxUy3
17 ► http://bit.ly/1kopgYK
18 ► http://bit.ly/1qa2fAG
19 ► http://bit.ly/1oztRIO
20 ► http://bit.ly/1n1XLd8
21 ► http://chn.ge/1mBsUTK
22 ► http://chn.ge/1dTzaTg
23 ► http://chn.ge/1mBt1i7
24 ► http://chn.ge/1kopBKU
25 ► http://chn.ge/1rlcwas
26 ► http://chn.ge/1jW1Nlx
27 ► http://chn.ge/1eXOvyg
28 ► http://chn.ge/1siFr2q
29 ► http://chn.ge/14bfkRg
30 ► http://chn.ge/1wCMNdg
31 ► http://chn.ge/17WzrnL
32 ► http://chn.ge/18EO2Ez
33 ► http://chn.ge/1IODbWS
34 ► http://chn.ge/1mMboaS

Ritwitta questi tweet

Qui trovate i più importanti tweetsheet creati dagli attivisti. Per navigare tra le varie sezioni usate il MENU che trovate in questo sito:
http://tiny.cc/Stop-Korean-Torture
http://tiny.cc/Stop-BokNal-2016

In Corea del Sud hanno bisogno del tuo aiuto!

Aiuta i volontari sud coreani che stanno salvando gli animali, le creature che sono state sottratte ai macellai hanno bisogno di cure, di cibo e di un rifugio.
Questi sono i link per poterli aiutare:
• Koreandogs: http://tiny.cc/Koreandogs-Help
• Nami Kim: http://tiny.cc/Nami-Kim
• CARE – Coexistence of Animal Rights on Earth: http://tiny.cc/CARE
• Anti-Dogmeat Friends (ADF): http://tiny.cc/Anti-Dogmeat-Friends

Associazioni e Organizzazioni che aiutano gli animali in Corea del Sud

• Koreandogs: http://tiny.cc/Koreandogs
• Stop the Dog and Cat Consumption in S. Korea: www.facebook.com/koreandogs
• Nami Kim: http://namikim.org/
• Free Korean Dogs: www.freekoreandogs.org
• Guardians International: www.guardiansinternational.org
• The Animal Hope & Wellness Foundation: http://tiny.cc/Animal-Hope
• Marc Ching’s Animal Hope & Wellness: www.animalhopeandwellness.org
• Animals Asia: http://tiny.cc/AnimalsAsia-Corea
• Humane Society International http://tiny.cc/HSI-Corea
• AfA – Asia for Animals Coalition: www.asiaforanimals.com
• IAKA – International Aid for Korean Animals: http://koreananimals.org/
• Stop Korean Torture: http://tiny.cc/Stop-Korean-Torture
• KARA – Korea Animal Rights Advocates: www.facebook.com/karakoreaanimalrig…
• ANIMAL WELFARE INSTITUTE http://tiny.cc/Animal-Welfare
• EATING HAPPINESS www.eatinghappinessmovie.com

Informazioni Importanti

Approfondimenti e chiarimenti

http://tiny.cc/Koreandogs
• Cenni sulle leggi, storia, analisi e considerazioni

http://tiny.cc/upz6ay

Servizi del TG

TG2 6/7/2015: https://goo.gl/XKVP2H

Articoli

01 ► https://goo.gl/nT3Vzw
02 ► http://goo.gl/M88LDh
03 ► http://goo.gl/5usyZU
04 ► http://goo.gl/zFiKvZ
05 ► http://tiny.cc/n172by
06 ► http://goo.gl/pjY9ZX
07 ► http://tiny.cc/icbxcy
08 ► http://tiny.cc/3cbxcy
09 ► http://tiny.cc/kdbxcy
Video

01 ► http://tiny.cc/Raccolta-Video-Corea
02 ► http://tiny.cc/rde3ay
03 ► http://tiny.cc/69d3ay
04 ► http://tiny.cc/yce3ay
05 ► https://goo.gl/RjymGA
06 ► https://goo.gl/JeLddo
07 ► https://goo.gl/3jaKZ7
08 ► https://goo.gl/Lx8Xje
09 ► https://goo.gl/gtAi0D
10 ► https://goo.gl/qlPTc2
11 ► https://goo.gl/gRIaqW
12 ► https://goo.gl/hpTxD9
13 ► https://goo.gl/alqeMY
Foto

01 ► http://tiny.cc/56axcy
02 ► http://goo.gl/aivZsx
03 ► https://goo.gl/7dDx0k

NOTA: la carne di cane viene attualmente consumata in Cina, Corea del Sud, Vietnam, Cambogia, India, Indonesia, in alcune parti della Polinesia, del Messico, da alcuni agricoltori della Svizzera, da alcune comunità del Camerun e dal popolo dei Turkana in Kenya. Storicamente i cani sono stati una fonte di cibo d’emergenza per vari popoli della Siberia, dell’Alaska, della parte più settentrionale del Canada e della Groenlandia. La pratica permane tuttora presso alcune minoranze etniche del Canada. Le Filippine, la Thailandia e Taiwan hanno da poco bandito il consumo della carne di cane. Fonte: http://tiny.cc/Animal-Equality | http://tiny.cc/5016ay | http://tiny.cc/v416ay | http://tiny.cc/s616ay | http://tiny.cc/y716ay | http://tiny.cc/g816ay | http://tiny.cc/dx16ay

 

Fonte

 

Responder

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.