ionontimangio vegan style
Home Approfondimenti Olanda no ai visoni ma in Italia?

 

Olanda visoni salvi

 

L’Olanda applica il divieto di vendita   e allevamento di animali da pelliccia , ma l’Italia che fa?

Inizia tutto nel 2012   l’approvazione della legge che vieta questo tipo di allevamento, L’ Olanda il quarto paese al mondo come produzione di allevamento di visoni finalmente dice no a questa forma di sfruttamento, violenza, sofferenza morte .

La decisione finale della Corte di Appello olandese sul contenzioso avviato dagli allevatori contro il Governo dell’Aja è stata presa e si profila un po’ come un macigno sull’industria della pellicceria, ponendo la parola fine all’allevamento di animali al mero scopo di ricavarne pellicce.

Ora il bando entrerà effettivamente in vigore dopo un lungo periodo di transizione che si concluderà solo nel 2024 e prevede compensazioni economiche per gli allevatori, che invece erano state ritenute inadeguate nella prima sentenza del 2014.

l’Olanda è il quarto Paese allevatore di visoni nel mondo, con una produzione annuale di circa 6 milioni di animali, mentre solo il 7% degli olandesi sarebbe favorevole a questa forma di allevamento.

 L’Italia invece che fa?  

150mila i visoni uccisi ogni anno nei 20 allevamenti ancora attivi. Gli italiani contrari all’allevamento di animali per la produzione di pellicce sono in continua crescita: 83% nel 2011, 85,5% nel 2014 sino a raggiungere il 90,7% nel 2015

Fonte: 

Attraverso il video di Essere animali distribuito da Vimeo , immagini choc sulla triste vita di questi animali .

Cambia la tua moda scegli i tuoi capi su Animal free

Sostieni la campagna unisciti alla protesta http://www.visoniliberi.org/

 

Responder

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.